Vitamina C e buonumore

Vitamina C e buonumore

Pubblicato: 01.01.2021

«Della Polinesia francese amo i frutti tropicali», afferma Frédéric Brunet, (responsabile per preventivi e costi presso Honegger) che ha vissuto in quei luoghi per sei anni e sa perché lì l'ananas ha un gusto diverso.

«Sapete dove si trova la Polinesia francese? Al centro del Pacifico meridionale, quindi dall’altra parte del mondo rispetto alla Svizzera. L'arcipelago è persino più lontano dell’Australia – di oltre 5500 chilometri, a voler essere precisi. La distanza dalla Francia, dove sono nato, è di ben 17'000 chilometri. Incredibile, vero?

Dai 17 ai 22 anni ho vissuto a Tahiti con la mia famiglia – mio padre è stato infatti membro della «Gendarmerie nationale» locale. Quei luoghi paradisiaci per me rappresentano tuttora la mia patria. Alcune delle numerose tradizioni culturali fanno parte del mio bagaglio personale; ad esempio, suono con grande passione lo strumento nazionale, l’ukulele. La musica e la danza sono parte integrante della vita delle isole. Ovunque si vedono gruppi di persone intente a suonare i loro strumenti e intonare i canti tradizionali.

HoneggerAG2021JanuarKalkulation02.jpg Ma ciò che amo sopra ogni cosa sono i saporiti frutti tropicali, che crescono rigogliosi nella Polinesia francese. Da sportivo, attribuisco una grande importanza alla salute. Frutti come il mango, la guava, le arance, le banane e l’ananas sono fonti importanti di vitamine e aiutano anche a ritrovare il buonumore. Il loro sapore dolce e intenso è un’autentica gioia per il palato di noi europei.

È un peccato però che i frutti venduti in Svizzera, maturati a bordo delle navi da carico, non siano lontanamente paragonabili ai prodotti cresciuti nei luoghi d’origine. Fortunatamente anche la frutta e la verdura di qui sono altrettanto ricche di vitamine, microelementi e fibre e costituiscono un elemento imprescindibile per una alimentazione varia e sana. Ciò nonostante spero sinceramente di poter andare in ferie nella Polinesia francese quest'anno, come avevo programmato, e di gustare i miei amati frutti tropicali. Incrociamo le dita!»

Ecco perché l'ananas è sano
L’ananas contiene un'elevata quantità di vitamina C che rafforza il sistema immunitario e favorisce l'assorbimento di ferro. L'ananas contiene inoltre quantitativi altrettanto rilevanti di magnesio. Grazie all’aroma vanillina favorisce inoltre la produzione della serotonina, l’ormone della felicità, e contribuisce al buonumore nei mesi invernali. Un ulteriore vantaggio dopo i giorni di festa: l’ananas ha un effetto drenante e migliora il metabolismo.

Anche la mela ha il suo perché 
Per chi preferisce i prodotti salutari locali, una mela al giorno è la risposta perfetta. Le mele contribuiscono alla salute della flora intestinale e a rafforzare il sistema immunitario grazie alle numerose vitamine in esse contenute. La maggior parte delle vitamine si trovano direttamente sotto alla buccia, quindi il consumo di mele non sbucciate – ma ovviamente lavate con attenzione – rappresenta la scelta migliore per la salute. 

Alla persona
Frédéric Brunet è in Honegger dal 2016, come responsabile delle vendite e da gennaio 2020 come responsabile per preventivi e costi.

chiudere