Nuovi servizi ai tempi della pandemia

Nuovi servizi ai tempi della pandemia

Pubblicato: 21.05.2021

La pandemia da coronavirus ha drasticamente incrementato la domanda di sistemi di prevenzione e servizi di igienizzazione con standard più efficienti. Grazie soprattutto alle sue ampie competenze in ambito Cleanroom, Honegger SA si è confermata un solido punto di riferimento per tutti i clienti.

All’inizio della pandemia, l’azienda è stata inondata di richieste dei clienti. Quali misure sono efficaci contro il virus? Quali elementi non possono mancare in un piano di protezione? Come facciamo ad adattare i nostri servizi per offrire protezione contro il virus? Inizialmente rispondere a questi quesiti non era facile.

Allora infatti c’erano ancora diversi dubbi sulle modalità di trasmissione del virus – dubbi su cui peraltro non si è ancora riusciti a fare del tutto chiarezza. Ciononostante, l’azienda Honegger ha fornito un’assistenza professionale ai clienti fin da subito mettendo a frutto le sue notevoli competenze in ambito Cleanroom (rimozione igienica e inattivazione di polveri e batteri in ambienti particolarmente sensibili, ossia appunto le camere bianche).

Focus su pulizia e decontaminazione in caso di pandemia 
In stretta collaborazione con le autorità locali e con la sua affiliata HLD, specializzata in prodotti e attrezzature per camere bianche, nel giro di poco tempo Honegger ha ideato due nuovi servizi per la pandemia.

  • Pulizia preventiva di pandemia
    Questa offerta include la prevenzione quotidiana e l’implementazione attiva di misure igieniche per contrastare la diffusione del coronavirus in punti sensibili che vengono spesso toccati con le mani, come i tastierini degli ascensori, gli schienali delle sedie, i manici dei carrelli della spesa o i corrimani delle scale.
     
  • Decontaminazioni
    Questo servizio prevede da un lato decontaminazioni localizzate in aree entrate a contatto con persone contagiate, e dall’altro decontaminazioni integrali basate sulla nebulizzazione a secco.

Una formazione speciale per i team dislocati sul campo
Grazie a materiali didattici come checklist, filmati e factsheet elaborati in base a specifici piani di protezione e contrasto della pandemia, sono stati allestiti, formati e adeguatamente equipaggiati quattro team speciali da sei persone ciascuno. Non si è sempre trattato di un’impresa facile, perché le forniture di dispositivi di protezione hanno subito una serie di ritardi.

Per poter offrire i servizi per la pandemia in tutta la Svizzera, i team sono stati dislocati a Berna, Zurigo, Losanna e in Ticino. Inizialmente gestiti dalla sede centrale di Köniz, i team erano responsabili dei vari interventi nelle aree di competenza.

Un team dedicato dà il buon esempio
Reclutare i collaboratori per il team di decontaminazione non è stato affatto semplice. Nonostante vantassero una solida esperienza in ambito Cleanroom, i collaboratori erano infatti per certi versi intimoriti da questa nuova mansione. Honegger si è dimostrata molto comprensiva verso chi aveva questi timori, confermandosi così un datore di lavoro responsabile.

I primi incarichi sono stati quindi svolti da un team dedicato del reparto Gestione qualità, per assicurarsi che tutto era stato pianificato nei minimi dettagli e che gli incarichi potevano essere affidati senza alcun problema ai collaboratori.

I piani ideati da Honegger si sono dimostrati efficaci fin da subito ed hanno consentito di portare a termine con successo circa 500 interventi di decontaminazione.

Autore: Andrea Pistilli, Responsabile Marketing & Vendite, Responsabile dei servizi per la pandemia e membro della direzione aziendale di Honegger

chiudere