«Un’ottima comunicazione e l’impegno comune volto all’individuazione delle soluzioni sono determinanti.»

«Un’ottima comunicazione e l’impegno comune volto all’individuazione delle soluzioni sono determinanti.»

Pubblicato: 31.03.2018


L’assistenza di persone nelle aziende sanitarie richiede molteplici servizi di diversi settori, che variano dalla medicina fino all’amministrazione passando per la cura, la terapia e il settore alberghiero, solo per elencarne alcuni. Se certe attività lavorative sono ben visibili quando vengono svolte, altre, invece, avvengono dietro le quinte.


In questo contesto non si parla solo di attività lavorative e mansioni differenti, bensì anche di linguaggi settoriali specifici di ciascun dipartimento. Affinché a livello aziendale i processi operativi si svolgano senza intoppi, la collaborazione a livello interdisciplinare dev’essere caratterizzata da una metodologia di lavoro efficiente e orientata al cliente.

I processi operativi funzionanti rappresentano un valore aggiunto per tutte le persone coinvolte

«I processi operativi efficienti giovano non solo ai pazienti e ai residenti nelle istituzioni sanitarie, bensì anche ai loro cari», spiega Brigitte Schori, responsabile dell’implementazione e del settore Healthcare presso Cabiancardi SA. Questo valore aggiunto lo percepiscono anche servizi specializzati e aziende esterni, ovvero tutte le parti interessate sia all’interno che all’esterno dell’istituzione.

Una lingua comune per tutti i settori

«Con i nostri compiti nei settori della tecnica e dell’economia domestica, noi di Cabiancardi SA forniamo ai nostri clienti servizi di assistenza volti a un’implementazione efficiente delle loro attività», afferma Schori. Cabiancardi SA affianca i propri clienti con una pluriennale esperienza in veste di partner competente in materia di pianificazione, organizzazione e attuazione di facility service nel settore della sanità. «Forniamo sia servizi di manutenzione e pulizia speciale che di cura degli impianti esterni, di analisi dei processi nell’economia aziendale nonché di assistenza e accompagnamento professionali nell’attuazione di nuovi approcci», prosegue Schori. Spesso, un’attività implica lo svolgimento di un lavoro già eseguito da un altro dipartimento oppure lo rende possibile. «Già in fase di definizione del processo lavorativo e delle competenze, è fondamentale ricorrere a una lingua comune a tutti i settori: da un lato per individuare soluzioni e, dall’altro, anche in fase di valutazione della qualità per sostenere nel miglior modo possibile il processo principale.»

Non tutti gli avvenimenti sono prevedibili

Nel settore dell’economia domestica, ad esempio, le transizioni possono funzionare bene, il che significa che un’attività può essere svolta da diversi dipartimenti. «In questo caso tornano molto utili dei piani che determinano le competenze dei singoli dipartimenti.» Gli imprevisti, che nel settore della sanità sono all’ordine del giorno e di varia entità, non possono essere regolati o possono essere regolati solo in parte. «Sono proprio queste sfide quotidiane a rendere appassionante e stimolante il lavoro nel settore sanitario.»
Secondo Brigitte Schori un’ottima comunicazione, l’impegno comune volto all’individuazione delle soluzioni e la capacità di pensare e agire fuori dagli schemi sono elementi essenziali per gestire e superare insieme situazioni di sfida a livello interdisciplinare.

Autrice: Brigitte Schori, responsabile dell’implementazione e del settore Healthcare

chiudere