Guardare avanti con un occhio al passato

Guardare avanti con un occhio al passato

Pubblicato: 30.11.2020

Un anno movimentato si avvia alla conclusione, le esperienze passate ci permettono di guardare avanti con lungimiranza. Energia, coraggio e un sano ottimismo: sono tutte qualità che porteremo con noi nel futuro, anche in questi tempi di pandemia.

Il 2020 sarà un anno difficile da dimenticare. Gli ultimi mesi ci hanno messo a dura prova, sia in ambito lavorativo sia nella sfera privata. Il coronavirus si è diffuso quasi ovunque nel mondo in pochissimo tempo. Le conseguenze, essenzialmente negative, sono di varia natura e hanno comportato numerosi cambiamenti a livello sociale ed economico, sui quali si è molto riflettuto e pubblicato.

Non sappiamo esattamente quando, ma prima o poi la pandemia del corona virus finirà, le ultime notizie concernenti vaccini molto efficaci sono quanto meno incoraggianti in tal senso. Ma fino ad allora dobbiamo continuare a essere resilienti, flessibili e, a volte, improvvisare senza mai dimenticare il buon senso.

La foto del calendario ritrae il nostro fondatore, Walter Honegger senior, negli anni della sua giovinezza. Se riusciremo a coniugarne l’energia, il coraggio e lo spirito pionieristico con le opportunità che offre il presente, allora – e di questo sono fermamente convinto – saremo in grado di superare le sfide attuali e future, uscendone più forti di prima.

Pulizia preventiva durante la pandemia come servizio

C’è una grande richiesta da parte dei nostri clienti di interventi di pulizia e disinfezione di locali e impianti. Il nostro servizio di pulizia durante la pandemia è stato ampliato e consolidato. Collaboratori specializzati sono stati appositamente addestrati per affrontare questi interventi impegnativi dal punto di vista fisico e psichico.

A tal fine abbiamo realizzato dei videotutorial per illustrare le operazioni di pulizia e disinfezione più complesse, riservando, ovviamente, la massima priorità alla protezione e alla salute dei nostri clienti e collaboratori.

Nuovi incarichi: sempre una grande sfida

Gli appalti che abbiamo vinto di recente – Politecnico federale (ETH) di Zurigo, Università di San Gallo, Ufficio federale delle costruzioni e della logistica – sono fonte di grande soddisfazione. Ma sappiamo bene tutti che la seconda grande sfida – dopo la gara d’appalto e l’ottenimento dell’incarico – consiste nell’implementazione di detto incarico e nella sua integrazione, ottimale e possibilmente proficua, nella routine operativa dell’azienda. Per questo motivo colgo l’occasione per ringraziare vivamente ancora una volta tutti coloro che contribuiscono a realizzare questo obiettivo.

Apprezzamento e ringraziamento

Il nostro più sincero apprezzamento e ringraziamento va a tutte le collaboratrici e a tutti i collaboratori che in questo periodo, difficile e impegnativo per tutti, dimostrano giorno dopo giorno sul campo, negli uffici, nelle banche, nelle scuole, nei grandi magazzini e in altri luoghi, un impegno appassionato e instancabile per il bene di tutti. 

Agili e «ben attrezzati» per il 2021

Il 2020 sta per finire – il nuovo anno è alle porte. Quali saranno i compiti che ci attendono? Guardare indietro al nostro percorso ci dà slancio per il futuro, specialmente in questo periodo. Siamo fiduciosi – e manteniamo un cauto ottimismo. Agilità, flessibilità, disponibilità al cambiamento e resistenza saranno anche per il 2021 le qualità indispensabili, sine quibus non opus.

A tutti voi un augurio di felice avvento e buona salute.

Ariste Baumgartner, Chief Executive Officer, Cabiancardi SA

chiudere